QUALCOSA SU DI ME...

“La luce è il riflesso di ciò che vuol farsi scoprire”

 
 

L’anima di un prodotto, non nasce dalle macchine.

Un pizzico di magia accompagna le idee, un pensiero che avviene nello spazio immaginativo di ciascuno di Noi.

Penso a quell’emozione, quello stato di profonda concentrazione in cui scendo quando progetto. …lo spazio dell’immaginazione, nel vuoto, nel buio,nell’aria a qualche metro da me quando vedo gli oggetti comporsi, quando vedo i dettagli e gli do una proporzione.

Una piccola luce in mezzo al mare, basta ad un pescatore che aggiusta le reti sulla sua piccola barca. Illuminare molto, illuminare poco, illuminare bene.

Progettare e illuminare, un’idea da perseguire, un’emozione, un cliente soddisfatto.

Trasformare queste idee in realtà, ci rende consapevoli di ciò che immaginiamo.

Andrea Schiavo.

« Beauty is truth, truth beauty, – that is all
Ye know on earth, and all ye need to know. »

(j.keats – Ode on a Grecian urn)

Design Studio
90%
Progetti custom
80%
Cad progettazione illuminotecnica
70%
Illuminazione di interni
65%

Il “Venetian Smart Lighting Award” ( VSLA) è un premio istituito dalla Rete di Imprese Luce in Veneto.
Il principio è quello di dare un riconoscimento ufficiale ai migliori prodotti realizzati dalle aziende di illuminazione in Veneto.

La giuria composta da light designer e professionisti dell’illuminazione valuta il design e l’usabilità dei prodotti di luce delle più prestigiose aziende venete.

Nell’edizione 2017 del concorso, la lampada di design “Sacco” disegnata da Andrea Schiavo è stata premiata come “Migliore lampada decorativa in stile moderno“.

Come indica la dicitura ufficiale, “per lampada decorativa in stile moderno si intende un apparecchio di illuminazione con funzione decorativa da interni realizzata in uno stile non classico e che presenti caratteristiche di design particolarmente innovative”.

Il premio è stato consegnato da Francesca Lotta dell’importante società BIMobject Italy, con la seguente motivazione della giuria:

“Interpretazione quasi ”sartoriale” di una lampada da terra, dove idea, materiali e alta artigianalità produttiva si fondono insieme.

Oggetto di design, ironico e contemporaneo, adatto ai nostri spazi dell’abitare.

La giuria apprezza l’idea di racchiudere la luce in un involucro che, grazie alle maniglie in cuoio naturale, permette alla lampada di essere orientata in modo stabile.
Apprezza l’impiego di materiali naturali trattati con tecniche vegetali che aggiungono al prodotto un aspetto tecnologico di design e di ricordo antico di casa”.